Passione Vintage, perchè gli abiti hanno un’anima

Il Vintage come stile di vita, come scelta poetica e romantica, ora vive in un libro, Passione Vintage scritto da Isabel Wolff.

Il Vintage come stile di vita, come scelta poetica e romantica, ora vive in un libro, Passione Vintage scritto da Isabel Wolff.

Già best seller in Usa, Regno Unito, Germania e Francia, capitolo dopo capitolo, in un crescendo di emozioni e coinvolgimento, il vintage non si limita ad essere uno stile di abbigliamento ma rappresenta una scelta di vita, una prospettiva precisa da cui guardare il mondo, da cui guardare l’amore; un modo di “sentire” la vita.

Phoebe, la protagonista del romanzo, crede fermamente che gli abiti abbiano un’anima, che portino in sé la storia di coloro che li hanno comprati, indossati, conservati nel tempo. Tra tutti, il cappottino blu della signora Bell, simbolo di una colpa mai espiata e di un dolore che non è mai riuscito a dissiparsi, permetterà a entrambe le donne di riconciliarsi con un passato che non sono mai riuscite ad accettare.

Un cappello di paglia intrecciata è tutto ciò che a Phoebe rimane della sua amica Emma. Ed è da quell’accessorio a lei tanto caro che decide di ripartire. Perché secondo Phoebe ogni oggetto, e ogni capo porta con sé l’anima di chi l’ha creato e di chi l’ha indossato.

Quando Phoebe decide di lasciare il suo incarico nella prestigiosa casa d’aste Sotheby, tutti rimangono di stucco. Perché lasciare un impiego così ambito per aprire una boutique di abiti vintage? Presto un capo che proviene dal passato, e da una piccola cittadina oltreoceano, le aprirà gli occhi e cambierà per sempre la sua vita. Thérèse Bell, un’anziana signora francese, ha una straordinaria collezione di capi vintage. Ma fra gli abiti da sera e i tailleur d’alta moda, Phoebe trova un cappottino blu che non sembra essere mai stato usato, e dal quale Thérèse non vuole separarsi. Le due donne stringono un’amicizia profonda, e presto scoprono che nonostante le differenze d’età e di cultura, un destino comune le unisce. Entrambe, infatti, non riescono a riconciliarsi con il proprio passato. Le settimane scorrono e passo dopo passo, davanti a una tazza calda di tè, Phoebe scopre la storia del cappottino blu. E quando Thérèse le confessa che le mancano pochi giorni di vita, Phoebe decide di aiutarla ad affrontare i fantasmi che la richiamano dall’infanzia, perché soltanto così anche lei potrà dare una svolta alla sua vita, riuscendo forse a innamorarsi e a vivere di nuovo.

Una storia commovente, un inno all’amicizia e alle seconde possibilità che la vita riserva.

In questo romanzo la moda e gli abiti rappresentano una lente attraverso cui guardare il mondo e affrontare, in punta di piedi, argomenti delicati (uno su tutti il tema della memoria). Un romanzo sensibile, delicato e commovente, una bellissima storia di amicizia e amore, capace di descrivere la parte più intima della moda: quella delle emozioni.

“Passione vintage è popolato di personaggi toccanti che creano un’empatia immediata con il lettore. Un romanzo sensazionale.”
The New York Times

“Un libro assolutamente affascinante. Odio ammetterlo, ma il finale mi ha fatto commuovere. Leggetelo!”
Daily Mail
 
“Semplicemente perfetto!”
Sophie Kinsella

“Divertente, incantevole, non riuscirete a staccarvene.”
Marian Keyes .

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy