Tra gli obiettivi per il 2008 il Calzaturificio Baracchino produttore del marchio Sax punta ad un incremento del 15% del fatturato, sulla scia degli ottimi successi ottenuti in Russia dove è prevista l’inaugurazione di due flagshipstore a Mosca ed a Kiev e di uno showroom nei pressi della Piazza Rossa.

Il 2007 è stato un anno positivo per il marchio che ha raggiunto un fatturato di 9,8 milioni di euro (con un 18% in più rispetto al 2006)

L’azienda ha attraversato una fase importante intorno al 2000 con l’entrata di Alessandro Baracchino quando l’intera struttura è stata riorganizzata e si è deciso di puntare al target femminile, che attualmente costituisce l’80% della produzione.
“Abbiamo deciso – ci spiega Alessandro Baracchino, titolare dell’azienda – di rinnovare lo stile della collezione donna, che nella sua nuova veste fashion ha presentato con la collezione per la Primavera Estate 2008, il vero giro di volta del marchio”.

Dagli anni settanta con il lancio dello storico mocassino indiano unisex, ai primi ottanta quando Sax realizzò la prima scarpa da vela italiana, il marchio ha fatto molta strada per arrivare ad oggi con un posizionamento più deciso sul mercato nazionale e sui nuovi come la Russia e l’Ucraina, con una presenza più intensa nei media, con il rinnovamento globale delle politiche commerciali.

“Le nostre intenzioni sono quelle di proseguire il percorso avviato negli ultimi anni sul fronte della rete distributiva, attualmente rappresentata da 420 plurimarca in Italia, 100 in tutta Europa e 80 solo in Russia ed Ucraina. Vogliamo lanciare un messaggio forte e chiaramente fashion, rispondendo con soluzioni ad hoc in grado di soddisfare pienamente le diverse esigenze del target e dei mercati a cui ci rivolgiamo – conclude Alessandro Baracchino”.

Una trasformazione importante quella di Sax che ha segnato prima di tutto la produzione estendendosi oggi anche ad una linea da bambino e ad una di piccola pelletteria.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da in data: 06.03.2008
Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2008