FRIDA GIANNINI, DIRETTORE CREATIVO DI GUCCI, E RIHANNA, ARTISTA VINCITRICE DEL GRAMMY AWARD, CELEBRANO IL LANCIO MONDIALE DELLA CAMPAGNA GUCCI 2008 A SOSTEGNO DELL’UNICEF.

Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucci, e Rihanna la pluripremiata artista vincitrice del Grammy Award, celebreranno il lancio mondiale della Campagna Gucci 2008 a sostegno dell’UNICEF domani, mercoledì 19 novembre, a New York.
La serata avrà inizio quando Frida Giannini e Rihanna si uniranno a Caryl Stern, Presidente e Amministratore Delegato del “US Fund for UNICEF” per accendere lo storico Fiocco di Neve UNICEF al Grand Army Plaza. La cerimonia di accensione del Fiocco di Neve è un evento annuale dell’UNICEF che segna l’inizio delle festività, e prevede per quest’anno una performance dal vivo dell’artista R&B, Ne-Yo.

“Siamo felicissimi di poter contare sulla partecipazione di Frida Giannini e di Rihanna alla cerimonia di accensione del Fiocco di Neve che si terrà a New York,” dice Caryl Stern. “Condividono un grande entusiasmo nell’aiutare i bisognosi e nel trasmettere il messaggio che porta il Fiocco di Neve: speranza, pace e compassione per i bambini di tutto il mondo.”

Subito dopo la cerimonia, Frida Giannini e Rihanna ospiteranno un cocktail-party privato nel negozio Gucci sulla Quinta Strada,  per celebrare la quarta campagna annuale di Gucci a sostegno dell’UNICEF e il lancio della COLLEZIONE TATTOO HEART bianca. Rihanna è il volto della prima campagna pubblicitaria mondiale mai realizzata da Gucci per l’UNICEF. “Sono entusiasta di ciò che l’UNICEF è riuscito a ottenere in Africa grazie ai fondi raccolti da Gucci” dice Rihanna. “Mi sento molto fortunata a far parte di questa collaborazione.” Gucci donerà il 25% delle vendite della COLLEZIONE TATTOO HEART bianca, effettuate nei negozi Gucci di più di 20 paesi dal 19 novembre 2008 fino al 31 gennaio 2009.

La COLLEZIONE TATTOO HEART bianca include una vasta gamma di accessori, caratterizzati dal tatuaggio a forma di cuore stilizzato e decorato con i più storici simboli di Gucci. I concetti del cuore e del tatuaggio hanno una rilevanza simbolica, ricordo indelebile del gesto caritatevole compiuto dal cliente. “Adoro l’idea del cuore tatuato sulle borse,” dice Frida Giannini. “E’ un segno indelebile da portare con orgoglio e che rimane. Penso che rappresenti molto bene quello che stiamo facendo. Non è un’iniziativa singola, ma piuttosto un impegno crescente verso il lavoro incredibile che l’UNICEF svolge. E’ la nostra opportunità per ridare.”

Gli invitati all’evento potranno essere i primi ad acquistare gli articoli della COLLEZIONE TATTOO HEART bianca, sorseggiando cocktail creati da Sergio Mionetto e Grey Goose Vodka. Potranno inoltre assistere all’anteprima dello speciale e-film che sottolinea la collaborazione tra Gucci e Rihanna. L’e-film sarà disponibile nella sua versione integrale il 9 dicembre su www.gucci.com e su www.rihannanow.com.

L’annuale campagna Gucci a sostegno dell’UNICEF contribuisce al supporto dei programmi volti a garantire l’istruzione, la sanità, la protezione e l’acqua potabile agli orfani e ai bambini affetti da HIV/AIDS nell’Africa del Sub-Sahara. La campagna di quest’anno aiuterà i programmi “Schools for Africa UNICEF” nel Malawi e nel Mozambico, dove oltre un milione di bambini sono rimasti orfani a causa dell’epidemia di HIV/AIDS. L’istruzione è uno strumento di vitale importanza per salvare e migliorare le vite di orfani e bambini che vivono in condizioni di estrema povertà e nelle zone devastate dalla malattia. Nel quarto anno della collaborazione filantropica più importante della storia dell’azienda, Gucci è orgogliosa di proseguire ed estendere il suo impegno verso questa vitale organizzazione umanitaria. In totale, il contributo di Gucci a oggi ammonta a più di 5 milioni di dollari.

“Siamo profondamente grati a Gucci per il continuo supporto all’UNICEF, per il primato e lo straordinario impegno nell’aiutare i bambini affetti da HIV/AIDS,” dice Caryl Stern. “Siamo stati molto fortunati ad avere come partner un’azienda il cui profilo globale e profondo impegno ci permettono di continuare a salvare e migliorare le vite di migliaia di bambini indifesi in alcuni dei Paesi più poveri del mondo.”

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 19.11.2008