C’era una volta…La campagna GUESS primavera/estate 2009 racconta la storia del suo ritorno alle origini, il denim. Per la primavera/estate 2009 GUESS rivela un’iniziativa ispirata al denim che unisce il carattere e l’individualità del marchio iconico. Dopo più di un quarto di secolo GUESS si è espansa ed è ora un marchio mondiale. La campagna primavera/estate rende omaggio a tale risultato, restando fedele alle sue radici, indissolubilmente legate al mondo denim. Sotto la direzione di Paul Marciano, CEO, Co-chairman e Creative Director di GUESS, Inc. e grazie ai talenti del fotografo Yu Tsai, la campagna primavera/estate 2009 GUESS mette in scena una storia sexy che si riallaccia alle sue origini, il denim. “Il denim è il DNA del marchio GUESS. Per la primavera/estate 2009 abbiamo scelto di dedicare la nostra campagna alla vera essenza del nostro marchio,” spiega Paul Marciano, “Naturalmente i nostri clienti sanno che recandosi nei nostri negozi è possibile trovare una vasta scelta di accessori e capi di abbigliamento, ma questa campagna intende mettere in risalto il denim come era gli inizi del marchio”. Gli scatti seducenti di Irina Sheik, volto anche della campagna accessori primavera/estate di GUESS, e di Clint Mauro, vestiti in jeans da capo a piedi, racconta la storia della vita che è possibile ottenere scegliendo GUESS. Corsetti in denim, giacche jeans e jeans ricchi di dettagli risaltano nella stanza d’albergo che fa da sfondo. La linea uomo è in primo piano, con inquadrature sexy e di ispirazione western in cui viene ritratto con jeans a vita bassa di ottima qualità e camicia elegante, incarnando la vera icona americana. Nota per le sue indimenticabili campagne e per l’abbigliamento e gli accessori innovativi, GUESS offre modelli senza tempo di giacche jeans, magliette di ispirazione vintage, jeans, camicie di ispirazione western e camicette stile zingara con maniche ad aletta.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 28.01.2009
Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2009