E’ l’anno 1997 quando gli orologi Emporio Armani debuttano nel mondo dell’orologeria, con un accordo in licenza siglato con Fossil Inc. 

Nati dalla passione di Giorgio Armani, che ne cura ogni dettaglio, e sviluppati grazie al know how di Fossil Inc, questi orologi riflettono pienamente lo stile Armani “in equilibrio fra tradizione e modernità, sempre nel grande rispetto della qualità dei materiali e del design essenziale”, come ha dichiarato lo stilista al momento del lancio.

Questo successo oggi compie dieci anni e vede gli orologi Emporio Armani in prima linea – come stile e sviluppo prodotto – tra i segnatempo del settore moda.

Per celebrare questa prima tappa nasce l’orologio Limited Edition 10th Anniversary e una mostra, It’s about time, che sarà inaugurata questa sera presso Armani/via Manzoni 31, e aperta al pubblico da domani 6 giugno, con un percorso che sottolinea l’evoluzione stilistica degli orologi Emporio Armani attraverso le campagne stampa dal 1997 al 2007.

L’orologio 10th Anniversary
Gli orologi Emporio Armani mostrano sin dalla nascita un’anima ‘classica moderna’ dallo stile essenziale, in equilibrio fra tradizione e modernità. Una scelta che riscuote immediatamente il successo sia in termini estetici, sia di mercato.
        
E’ proprio da un modello a cassa rettangolare lanciato nel 1997 che trae ispirazione l’orologio 10th Anniversary, una Limited Edition per celebrare il decimo compleanno e testimoniare che fin dalla nascita, gli orologi Emporio Armani hanno esordito con un progetto vincente, diventato subito best seller in tutto il mondo.

Il 10th Anniversary è un orologio meccanico, a movimento automatico, con cassa rettangolare in acciaio inossidabile placcata in oro rosa e cinturino a stampa cocco di pelle nera. Ne sono stati prodotti soltanto tremila, ciascuno progressivamente numerato, con un’incisione in oro rosa sul retro cassa, che è trasparente con il rotore a vista, placcato nero con il logo Emporio Armani inciso sempre rose gold. Lo stesso logo è inciso sul lato cassa.

Il funzionamento meccanico del movimento è visibile dal quadrante ‘open-heart, da cui è possibile osservare il bilanciere.
10 ANNI DI STORIA ATTRAVERSO LA MOSTRA ‘IT’S ABOUT TIME’

Fu per una scommessa con se stesso che nel 1997 Giorgio Armani entrò nel mondo dell’orologeria con un suo marchio moda, scommessa che nel corso degli anni si è dimostrata vincente. Dal 1997 a oggi si è raggiunto un volume complessivo di vendite che supera il milione di orologi, con un fatturato nel 2006 in continua crescita (+19%). Punto di forza è sicuramente la capillare rete distributiva che copre 90 Paesi nel mondo: dall’Europa agli Stati Uniti, dall’Estremo Oriente all’Oceania. Tra i paesi europei l’Italia in un contesto di forte competizione, registra nel 2006 una crescita di fatturato del +20% a valore.

Quello degli orologi Emporio Armani è dal 1997 un percorso volto al continuo miglioramento per raggiungere il massimo della qualità a un prezzo interessante, unendo livello tecnologico a ricercatezza estetica.

La scelta stilistica si definisce fin da subito e corre parallela: casse rettangolari classiche per uno stile elegante e sofisticato, declinato anche nei modelli femminili a loro volta impreziositi con cristalli o dettagli moda; casse tonde per un look più sportivo che si evolve nel corso degli anni, prima con un’immagine più classica, poi diventando un cronografo a tutti gli effetti.

Il 2006 è un anno di grandi successi: viene lanciata la prima collezione di orologi meccanici dotati di complicazioni con un alto livello di precisione, riservato abitualmente all’alta gamma del settore orologiero che arricchisce i modelli al quarzo.

Un cammino che non è un punto di arrivo, ma sempre un punto di partenza verso nuovi sviluppi tecnologici come dimostra la rassegna It’s about time: 20 campagne pubblicitarie narrano la storia degli orologi Emporio Armani.

LE TAPPE
1997
Viene siglato un accordo Fossil Inc per la produzione e la distribuzione in licenza degli orologi Emporio Armani che debuttano con una precisa scelta di stile, dichiarando da subito la loro anima classica. Cinque le collezioni presentate: Classica, Classica-Sportiva, Sportiva, Cronografi, Da Tasca.
Con il modello ‘AR0203’ nasce lo stile classico dalle reminiscenze retrò degli orologi maschili Emporio Armani con cassa rettangolare, quadrante color champagne, anse morbide, e indici con numeri romani.
Subito l’orologio diventa best seller, vendendo 7.000 pezzi nel mondo.

1998
Fa il suo ingresso la cassa iconica dei modelli femminili: rettangolare, in acciaio con bracciale. 
Inizia il percorso stilistico dell’orologio classico sportivo, un cronografo con un cinturino in pelle stampa cocco.

1999
La ricerca stilistica si fa sempre più evidente: la collezione si concentra su modelli con casse rettangolari curve, con indici a barretta dal gusto pulito e minimale.
L’orologio sportivo da uomo porta ancora evidenti dettagli classici, ma si sta avvicinando a uno sviluppo sempre più sportivo.

2000
Modelli tipicamente fashion contraddistinguono le collezioni presentate per l’estate e l’autunno, perché l’orologio è un accessorio che deve completare in modo brillante il look di chi lo indossa.

2001
La cassa rettangolare tipicamente maschile diventa un successo anche nei modelli femminili, impreziositi dal quadrante in madreperla e indici con cristalli.

2002-2003
L’orologio maschile continua il percorso sportivo diventando un cronografo in acciaio. L’orologio classico sviluppa ulteriormente la collezione estendendo la linea con ulteriori modelli dalla cassa rettangolare.

I modelli da donna presentano casse quadrate o rettangolari con quadranti in madreperla e dettagli moda, per un look molto chic.

2004
E’ l’anno di un altro best seller: l’orologio sportivo ‘AR0506’ dalle linee pulite con cinturino in tessuto e stampa logo Emporio Armani diventa il modello più ricercato e introvabile nell’estate del 2004.

2005
L’orologio sportivo con contaminazione classica porta la ricerca stilistica a curare i dettagli anche nei modelli solo tempo.

2006
La collezione di orologi Emporio Armani si arricchisce di una serie di orologi dai movimenti meccanici e di alcune complicazioni, come il movimento saltarello.

Kakà diventa testimonial trasferendo agli orologi l’anima sportiva del cronografo.
Gli orologi Emporio Armani partecipano al progetto (PRODUCT) RED, l’iniziativa globale pionieristica creata da Bono e Bobby Shriver per il Fondo Globale, di cui Giorgio Armani è un appassionato sostenitore sin dal suo lancio al Forum Economico Mondiale di Davos nel gennaio 2006.
L’orologio disegnato da Giorgio Armani per l’occasione è il modello AR0537/AR0538: unisex, particolare, informale e leggermente rigido. Ha la cassa in acciaio e il cinturino spesso in pelle, disponibile in nero con cucitura a contrasto rossa o in rosso con cucitura a contrasto nera. Gli orologi con gli inconfondibili dettagli rossi, diventando segnali distintivi al polso di chi è attento ai progetti per l’umanità.

2007 
Si estende la linea dei meccanici e nasce l’orologio 10th Anniversary per celebrare i dieci anni.
And time goes on…

Categorie: Orologi Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 05.06.2007
Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2007