PER CINQUANT’ANNI MONCLER HA VESTITO LA DISCESA LIBERA, ADESSO VESTE TUTTI.
Due i macrotemi della nuova collezione: l’Archivio e l’Innovativo.
Tendenza:
Dalle Vette all’ asfalto.
Oltre al piumino.
Un capospalla duttile, elegante, caldissimo.
Novità:
Dettagli grafici.
Nero e bianco a contrastare il colore.
Restauro delle tirelle del Nylon anni 70.
 
Una sola etichetta bianca come la neve e il lusso di un prodotto che ancora oggi è in tutto e per tutto “Made in Europe”.
Archivio:
Con il suo nylon Laquè e con il fiocco di piuma sceltissimo che contraddistinguono da sempre il piumino nato a Clermont si apre la collezione ripensata sui modelli storci.
Un piumino moderno che rimane fedele ad un’immagine corporate legata alla montagna ma che si evolve con  spunti university da sport club, come i quattro fuoriclasse coloratissimi e grintosi, in variante colore doppia per ogni modello, riconoscibili dagli  interni dalla doppia banda bianca o nera  a contrasto.
Segnaletici:
Piumini da 250 grammi, tutti con vestibilità aggiornata:  
Eric con  cuciture orizzontali per il classico boudin, in verde brillante lucido, declinazione dello storico Verone.
Aubin il parka corto, azzurro cielo con dettagli “campus” come i polsi e il collo con costina rigata in bianco.
Brice bomber rosso che gioca  con le righe grafiche sulla manica, nere come l’interno, ed esibisce sul petto la tasca quadrata del modello Karakorum.
Il Leon, giubbotto con cappuccio in giallo semaforo e contrasti neri nelle costine, nelle bande e nell’interno,  con macrozip a garage di sicurezza e copri volto antigelo.

Innovativo Fashion:
Doppia anima sorprendente per i moderni double face, in nylon lucido ed opaco, intercambiabili, da sportivo ad elegante, da giorno e da sera, a seconda del lato indossato. Per non dimenticare le radici si citano i classici: il piumino della scalata in vetta, il best seller di stagione.
 Trasformisti:
Alfred, dal suo lato in nylon laccato grigio piombo è un Karakorum, con cappuccio e tasca quadrata, dal lato opaco, in grigio ghiaccio, cambia l’impuntura; a rombi più formale con tasche diagonali.
Andrè il parka a ¾ con un lato lucido verde e uno opaco marrone chiaro,  con lunghezza e i dettagli antifreddo.

Oltre al piumino:
Vastissima scelta proposta dall’ispirazione fashion che lavorando sulla ricerca dei materiali, sui tagli e sui dettagli propone:
il montgomery di piuma nero per esploratori da alta quota, 
l’imbottito a camicia militare pluritasche, con cuciture a “mostrine”, 
la giacca da motociclista con zipstop di sicurezza,
la field jacket metropolitana di matrice tecnica sky.

Piumini da indossare in una ideale grotta di ghiaccio lisciata dal vento identificabili per la grinta,  per  i colori segnaletici, per l’imbattibile tenuta termica e dotati di una tattilità, di una versatilità e di un confort da essere indispensabili per ogni inverno, più o meno freddo.

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 17.09.2007
Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2007