La fotografia di un matrimonio al Ritz, il glamour senza tempo del lusso quotidiano di viaggio a Parigi – Londra – New York. Questo racconta la collezione autunno-inverno 2007/08 la reverie firmata dalla stilista Chichi Meroni. Il lusso incontra la quotidianità e si trasforma in smart luxury, parole chiave per definire la nuova collezione che rappresenta anche uno stile di vita, raffinatissimo e semplicemente sofisticato.
La collezione autunno-inverno è uno studio di materiali, tagli e particolari ricercatissimi, un ricco melange  di tessuti e nuances crea movimento nel loro mix perfetto e rottura nel loro utilizzo.
Così i cappottini in pesante spigato dal grande disegno vivono perfettamente sulle piccole giacche sartoriali in tweed dai nuovi tagli che le rendono perfette e girano su gonne tinta unita strettissime o in raso di cotone morbide e ampie, a ruota o a palloncino. Pantaloni che ricordano B.B. si alternano a quelli larghi, quasi palazzo, per il giorno sportivi con la giacca ed elegantissimi con le bianche camicie in seta opaca per la sera bon ton.
Fortissima l’impronta sartoriale della stilista, esaltata nei leggeri cappottini neri per la sera dal grande fiocco, nelle gonne dalle mille nervature che divengono disegni perfetti e negli abiti sexy-chic. Colori declinati in tante nuances convivono in un mix magico, il nero e il marrone giocano tra di loro e con grigi, sottobosco e terra di Siena, il blu incontra il viola, il melanzana e il peonia. Una palette di colori che si ripete nella maglieria, piccoli pezzi dai dettagli curatissimi, che completa perfettamente, quasi ne fosse protagonista, la collezione la reverie.

Tessuti grandi spigati, tweed, pied de poule e occhi di pernice, dall’impronta maschile, abbinati a rasi di cotone tinta unita o fantasie geometriche, crêpe, lana superfine.

Colori  nero, marrone, grigio, sottobosco, lichene, curry/zafferano, blu, viola, melanzana, peonia.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 20.10.2007
Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2007