Colori invernali, pastosi, vibranti , linee pulite e quasi sussurrate, ricercatezze tattili e visive sono i componenti per la collezione borse A/I 2008-09 di Cesare Paciotti. Si rinuncia a tutte le esibizioni forzate e, in nome dell’estetica, si cerca di attualizzare e impreziosire quello stile “vintage” che fa da collante a tutta la collezione. I tagli delle borse sono quelli basici, addirittura classici, puliti, con accessori di metallo oro satinato dalle proporzioni riviste…tutto ciò per enfatizzare pitoni elasticizzati, camosci, pellicce, morbidissimi capretti sfoderati e preziosissimi broccati veneziani, dalle lavorazioni decisamente retrò, nello specifico degli anni settanta. Dominante il color mosto, verde inglese e grigio che creano un retrogusto malinconico del tutto consapevole, proponendo oggetti dall’aspetto ironico, gitano e anticonformista che solo le belle donne di carattere possono essere in grado di utilizzare e interpretare.

Categorie: Borse Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 20.02.2008
Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2008