Tra ragione e sentimento, concretezza ed evasione nasce la collezione Autunno_Inverno 2009/2010 Giorgio Grati, nel segno del bon ton e dello chic senza incertezze, riportando in auge il gusto per il vestire coordinato e gli inossidabili  simboli del lusso borghese, d’ispirazione couture anni cinquanta e sessanta.

Una collezione costruita all’insegna dell’eleganza, dallo stile rigoroso che non trascura la femminilità.
Tagli speciali, dettagli dal gusto sartoriale, per giacche che segnano il punto vita, camicette con fiocchetti e pettorine rifinite da ruches, pizzo e volant. Gonne plissè e tagli diagonali, seducenti abiti in morbida maglia e stampe maculate. Giacconi e cappotti con avvolgenti colli effetto corolla, declinati nei caldi colori del mou, del blu e del rubino. Tailleur smoking dall’allure maschile, per la sera spettacolari mise dove rasi , chiffon, pizzi e sete fruscianti  riaccendono la voglia di una femminilità piena e rassicurante.
Foulard in seta stampata con motivi  d’antan, ideale complemento per una seduzione  “intellettuale”.

Materiali: cashmere, pura lana vergine extrafine-vanisè con lurex e viscosa elasticizzata, gabardine, crêpe di lana, matelassè con disegni catene, broccati oro, raso e pura seta
Colori: light saphire blu, giallo, biscotto, rubino, rosa, nero, grigio.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 17.03.2009
Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2009