Torna a luglio la 7°edizione di The Brandery Summer 2012: Moda, business, arte e musica tutti assieme per questo appuntamento imperdibile.

In calendario dal 13 al 15 luglio all’interno della fiera di Montjuïc, con tutta la sua “famiglia” di The Branders, veri artisti, animatori e protagonisti del panorama urban fashion di Barcellona: rappresentanti del settore moda, buyer, creativi e  imprenditori, cool hunter, musicisti e blogger, giornalisti e fan.  Una moltitudine di discipline che stanno aspettando THE BRANDERY di Luglio per mostrarsi. Non solo business, ma anche arte, musica e passione per la moda coinvolgeranno tutti gli espositori e i partecipanti.

La settima edizione di The Brandery, fiera dedicata alla moda urbana e contemporanea, si terrà nella hall 8 dell’ Exhibition Centre di Montjuïc.

Dopo il grande successo riscosso nella precedente edizione, lo scorso gennaio, The Brandery manterrà la divisione in due aree principali: la Tradeshow riservata agli addetti ai lavori e la Brandtown, che ospiterà, oltre ai brand espositori, concerti, workshop, mostre e concorsi aperti al pubblico.

In piu’ …Concerti spettacolari
La musica è un vero must per The Brandery. Artisti, come il gruppo indie-pop La Casa Azul, oltre a The Human League, pionieri nell’utilizzo dei sintetizzatori musicali in Inghilterra negli anni ‘80. E ancora, i rapper da Jerez, Mala Rodríguez e i catalani Stand Up Against Heart Crime con il loro range musicale che spazia da Joy Division al dark synth pop. Oltre a Dj set le cui performance spazieranno da Amable, Gato, Shelby Grey, DJ2D2 AV Show e Miranda Makaroff.

Advanced Music (Sònar Festival) collaborerà all’organizzazione di concerti come per la scorsa edizione alla quale hanno preso parte  6,000 persone. I concerti inizieranno alle 20.30 di venerdì e sabato e alle ore 18.00 di domenica nell’area Brandtown.

THE BRANDERY arriverà anche per le strade di Barcellona, con diverse iniziative come mostre, workshop open-air e il concorso in vetrina “Window On…I’m a Brander”, al quale parteciperanno un centinaio di negozi di Barcellona e Madrid. The Brandery vedrà anche la forte presenza delle scuole di design che gareggeranno all’interno del concorso “New Talent Contest” aperto agli studenti di fine anno. Le collezioni finaliste avranno la possibilità di sfilare in passerella e a chi realizzerà il progetto più creativo, sarà assegnata una borsa di studio all’interno del laboratorio di design di uno dei brand partecipanti all’evento. Allo stesso tempo, team di studenti e insegnanti creeranno display di vetrine e realizzeranno disegni ispirati alla famiglia “The Branders” all’interno dell’area Brandtown.

Export, una soluzione per la crisi
La crisi economica e la diminuzione della richiesta interna stanno sempre più spingendo le società spagnole a trovare nuovi business all’estero esportando una fondamentale parte del proprio know how. Non si esclude in questo contesto il settore tessile e dell’abbigliamento come conferma l’ultimo report del Centro de Información Textil y de la Confección, CITYC, nell’evoluzione del settore nell’anno 2011. Da questo report emerge che dal 2007 al 2011, le esportazioni dei settori sopracitati, sono aumentate del 23%, contro il 9% di perdite nell’import.

Questo scenario è particolarmente significativo tenendo conto che il fatturato del settore è crollato del  29% durante lo stesso periodo e il numero di società è diminuito drasticamente, 14,062 società nel 2007 contro 9,389 nel 2011 (- 33%). Considerati tutti questi dati, alla fine del 2011 il settore tessile-abbigliamento ha reso il 3% del prodotto industriale, il 6% d’impiego nell’industria manifatturiera e il 5.9% di esportazioni industriali nel Paese. “Un settore in crisi”, afferma Miquel Serrano, “ma molto impegnato nella strategia di nuovi business.

Categorie: Agenda, Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: