“Roma e Parigi camminano insieme”
Seconda edizione per il fortunato gemellaggio tra Roma e Parigi che ha portato alla proficua collaborazione tra Alta Roma e la Fedération Française du Prêt-à-Porter.
L’intesa, nata un anno fa tra le due città, con la firma di un protocollo bilaterale ha sancito “la forte volontà di creare un programma di scambio tra i giovani creativi del settore della moda anche per i suoi aspetti economici” ha consentito così di arricchire lo scambio creativo tra la moda italiana e quella francese.
Durante la tredicesima edizione di AltaRomAltaModa saranno chiamate a sfilare due giovani stiliste di moda: Celine Faizant e Bisrat Negassi.
Celine Faizant, interprete della “nouvelle couture”, una tecnica unica e personale, lontana sia dall’haute couture che dal ready-to-wear, realizza abiti “etici” in serie limitata con materiali organici, ecologici ed in tessuti eco-friendly.
Bisrat Negassi, stilista francese di origini africane, ha catturato l’attenzione della stampa francese presentando abiti dalle linee moderne ma con un intensi richiami africani, rinnovando la scena fashion parigina.
E dal 4 al 7 Settembre, nel corso del Salon du Prêt-a-Porter, due stilisti selezionati da Alta Roma saranno a Parigi a presentare le loro creazioni. Una grande opportunità, anche questa, che lo scorso anno ha visto Le Tartarughe di Susanna Liso e SoftCore di Sergio Zambon acquisire una serie di contatti che si sono tradotti in rapporti commerciali.

Categorie: Sfilate Tag: , .

Articolo pubblicato da in data: 09.07.2008
Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2008