“Femme d’artiste”. Come nell’atelier di un pittore la ragazza Sportmax sceglie una moda leggera e leggiadra con riferimenti orientalisti e romantici. Righe pigiama e ricami decoro, stampe “Hundertwasser” e floreali. Tinte neutre e naturali, azzurro cielo e grigio pallido, pennellate di verde e rosa. Cotone, seta impalpabile, raso di lino per le silhouette più fluide e relax ma anche rafia e organdis per creare a contrasto forme scultoree.

Categorie: Sfilate Tag: , .

Ultimo aggiornamento: il 23.09.2008