Michael Douglas e Matt Damon faranno coppia fissa in “Behind the candelabra”, il film diretto da Steven Soderberg, che racconta la storia d’amore omosessuale di un’icona del mondo dello spettacolo: Liberace.

In “Behind the candelabra” Michael Douglas veste i panni di Liberace, il musicista ed entertainer americano (di origini polacche da parte di madre, italiane da parte di padre) che raggiunse l’apice del successo tra gli anni ’50 e ’70 al punto da diventare in quel periodo l’artista più pagato del mondo.  

Cantante, pianista e intrattenitore noto sia per il talento, che per la sua particolare predilezione per gli abiti di scena appariscenti e uno stile di vita tutto dedito al lusso più sfrenato, Liberace ha sempre negato con forza la sua omosessualità, fino agli ultimi giorni, quando nel 1987 morì all’età di 68 anni a causa di complicazioni dovute all’AIDS.

Matt Damon interpreta, invece, il compagno di Liberace, Scott Thorson, che incontrò il divo quando aveva soli 16 anni e gli dedicò dieci intensi anni di vita insieme.

Dopo la vittoria della Palma d’Oro con “Sesso, bugie e videotape” nell’89, “Behind the candelabra segna il ritorno di Steven Soderbergh al festival di Cannes, dove sarà proiettato il 21 maggio.

Un film controverso quello di Soderbergh, giudicato scomodo, troppo apertamente omosessuale e per questo bocciato dai distributori e produttori di Hollywood; il pubblico americano potrà vedere Douglas e Damon in azione solo grazie alla HBO, l’emittente televisiva che ha sostenuto (e salvato) il progetto e che trasmetterà “Behind the candelabra” il 26 maggio prossimo.

“E’ un progetto troppo progressista – ha commentato Michael Douglas – chiaramente gli Studios non sono ancora pronti ad affrontare questi temi. Per realizzare progetti scomodi ci si deve rivolgere al cinema degli indipendenti… a Hollywood sei potente solo se fai quello che ti impone il mercato. Per fortuna esistono le emittenti private che hanno il coraggio di osare!”

Nel film i due supermacho Michael Douglas e Matt Damon si presentano sempre truccati, con parrucche e abiti eccentrici, arrivano anche a flirtare a e baciarsi sulla bocca, nulla di più, ma evidentemente troppo per la bacchettona America.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: