Cara Delevingne, da testimonial per campagna di DKNY, ad attrice del film su Amanda Knox
L’omicidio di Meredith nel film “The Face of an Angel”.

L’agenda della top model britannica Cara Delevingne in questi giorni deve essere fittissima di appuntamenti, infatti come se non bastassero gli impegni legati alla moda, sempre più richiesta grazie alla sua immagine semplice e spontanea, si è aggiunto anche un progetto cinematografico.

La pellicola in questione si intitola “The Face of an Angel”, sarà diretta da Michael Winterbottom e verrà girata a novembre in Italia.
Dopo “Amanda Knox” con Hayden Panettiere, il film tratterà ancora il caso dell’omicidio della studentessa Meredith Kercher.

La bionda modella 21enne dopo aver recitato un piccolo ruolo in “Anna Karenina”, si cimenterà in un ruolo più impegnativo, quello di Amanda Knox. Nel cast anche Daniel Bruhl e Colin Firth.

Ma intanto possiamo ammirare Cara in un set fotografico d’eccezione.
Con A$AP Rocky è stata infatti fotografata a Times Square, nella frenetica New York, durante la nuova campagna di DKNY.

Dopo Rita Ora, il brand DKNY sceglie la sensuale Delevingne, ed eccola posare tra gli iconici taxi gialli newyorkesi, accanto al famoso rapper statunitense.

Negli scatti la modella in piedi sulle vetture, indossa una jumpsuit di denim con un trench over; poi un top logato DKNY su shorts a vita alta e infine un minidress senza spalline color arancio, complice di aver trasformato Cara in una moderna Marilyn Monroe. E’ bastata una ventata et voilà, il vestitino si è alzato.

Insomma, Cara Delevingne a soli ventuno anni  ha già rivoluzionato il modo di essere top model.

Mentre alcune sue colleghe puntano tutto sul portamento e l’irrinunciabile photoshop, la ribelle Cara posa sfrontata e ribelle tra le macchine facendo smorfie, inciampando nei tacchi e mantenendo intatta la sua sensualità!
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: