150 anni di disegni, tessuti preziosi, jacquard, entrati nella storia iconografica: Frette, la maison leader nel luxury homewear celebra il proprio anniversario ultra secolare con un grande evento.

Una Live Perfomance – Home Couture Home – che attraverso lo sguardo estetico di Angelo Figus con la collaborazione di Polimoda International Institute Fashion Design & Marketing, ripercorre in modo dinamico e teatrale una storia iniziata nel 1860: un viaggio emozionale che spazia tra moda e design, complice l’uso visionario dei preziosi tessuti Frette, provenienti dall’Archivio Storico della Maison, il più importante al mondo per tessuti jacquard.
La filosofia di Home Couture Home è concettualmente evocativa: il tessuto veste la casa, luogo intimo per eccellenza, con la stessa cura con cui la Couture veste il corpo che di intimità si nutre.
Dieci le storie raccontate dalla performance, dieci tipologie di donna che attraversano i diversi periodi della storia del costume, inserite in scenari di quotidianità onirica. Dieci icone che incarnano i cambiamenti del costume e del gusto. Un unico filo conduttore: l’uso dei preziosi tessuti Frette.

ICONA N.1 “BREAKFAST IN BED” – omaggio alla seconda metà dell’ottocento
ICONA N.2 “CONSOLLE” – omaggio ai primi del novecento
ICONA N.3 “ROOM WITH VIEW” – omaggio all’art decò
ICONA N.4 “COCO CHEVET”- omaggio agli anni ‘20
ICONA N.5 “BATH GODDES” – omaggio alle dive di Hollywood anni ’30 e ‘40
ICONA N.6 “ROCK AROUND THE COUCH” – omaggio agli anni ‘50
ICONA N.7 “ABATJOUR” –  omaggio agli anni ‘60
ICONA N.8 “HOME SAFARI” – omaggio agli anni ‘70
ICONA N.9 “GUESS WHOS COMING TO DINNER” – omaggio agli anni ‘80
ICONA N.10 “DAY DREAMER” – omaggio alla donna contemporanea

I tessuti, le texture, le lavorazioni, i colori e le tecniche che  hanno reso FRETTE leader dell’ homewear, animano lo spirito couture della performance, 150 anni di storia proiettati verso il futuro.

Home Couture Home si svolge a Palazzo Morando, nella stessa sede espositiva che ospita fino al 2 maggio la mostra”The Thread of Dreams” Frette 2010 – 1860. Organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e curata dalla Direzione delle Civiche Raccolte di Arte Applicata, la mostra si articola nella contrapposizione tra heritage di 150 anni di attività e now&future, tra la realtà del marchio Frette e il collegamento al mondo del sogno, inteso come invenzione, aspirazione, emozione e riposo. Due istallazioni ideate da Angelo Figus, segnano l’inizio e la fine del percorso espositivo.

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: