L’amore per il denim continua a svilupparsi in una collezione vorticosa e frenetica per il brand Carolina Wyser, che quest’anno trova ispirazione dal mondo dell’arte contemporanea creando mix importanti tra atmosfere gotiche e capi estremamente femminili.

Il Made in Italy firma la qualità, sempre ricercata e studiata, e l’unicità, caratterizzata da lavorazioni artigianali. Un’esplosione vivace di ricerca e innovazione: l’universo delle stampe digitali e lamine vengono applicate a capo finito con un procedimento a laser, conferendo un aspetto unico al prodotto.

L’estetica femminile che più mira alla perfezione racchiude nelle stoffe dettagli preziosi, lavorazioni emozionali.
La collezione f/w 14/15 di Carolina Wyser si articola in un vortice di neri e grigi, contrapposti a colori caldi ed invernali, dal rosso all’ ocra dorato. Accanto ad immagini fotografiche dagli effetti digitali si affiancano stampe create da artisti con l’uso della china, più suggestive ed emozionali con richiami ad atmosfere noir e stati di irruenza ed impeto.

Carolina Wyser leggins Frida red

La collezione è costruita su quattro modelli skinny, che aderiscono perfettamente e comodamente al corpo, il long leggings Olivia, i leggings Victoria, Frida e Mrs B; e una vestibilità straight, il modello Grace, studiato per ottenere un risultato estremamente confortevole ma anche esteticamente valorizzante.

Il carattere forte della collezione sprigiona la sua energia in ricercati disegni, texture floreali si mescolano a fantasie dark-gotiche.
Continua la stampa optical della collezione primaverile che si sfoga in una versione punk, troviamo forme geometriche, stampe pied de poule, ma anche tagli e borchie che ricamano i dettagli, le venature dei tessuti si gonfiano con tecniche studiate e innovative dando spazio alla sensazione tattile.

Si affiancano per la prima volta alla collezione puramente denim due capospalla in pelle, dalle rifinite lavorazioni, modelli biker, realizzati in materiali di altissima qualità.

Categorie: Moda Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: