Queste Fashion Week al femminile stanno mettendo seriamente alla prova la resistenza di Anna Wintour, e non solo negli spostamenti.

Non è ancora passata “la querelle” nata con Armani, che si era mostrato amareggiato per la sua scelta di prendere un aereo per Parigi e mandare i suoi delegati alla sfilata. Pardron, “uomini migliori” come aveva ammesso lei.

Ed oggi, ancora non si sa bene il motivo alla sfilata francese di Valentino eccola in seconda fila.
La guru del Fashion mondiale non batte ciglio, pare che la prima fila fosse troppo affollata e di fronte agli sguardi esterrefatti dei vicini si gode lo spettacolo con immensa serenita’ dalla second row.

Potrebbe essersi trattato di un errore nell’assegnazione dei posti? Difficile da credere
Potrebbe essere che lei stessa abbia voluto lasciare in prima chi doveva seguire e poi scrivere sulla sfilata? Piu’ probabile
Potrebbe essere stata solo una scelta contro-corrente per una “front row” al limite dell’affollamento? Anche…

I taboloid americani si stanno impegnando a risolvere l’arcano, ma intanto rimane il fatto che Anna Wintour e’ donna da mille e una risorsa.

Da Armani non era potuta andare, aveva mandato i suoi giornalisti ed era stata “criticata”. A Parigi era da Valentino ma ha lasciato sedere i “suoi uomini”, e per noi è un grande gesto.

Forte, empatica e glaciale allo stesso tempo, il direttore di Vogue America, supera ogni difficoltà, sempre e comunque e detta le novità.
Eccola nella foto, seduta accanto a personalità di grande spicco ma comunque in seconda fila.
Photo: Via @christinabinkley.

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: