La moda deve proprio essere nel DNA della famiglia Beckham. Del resto con una madre come Victoria Beckham, fashion trend setter e stilista di successo, ed un padre come David Beckham, tra i testimonial di moda più richiesti, il figlio Romeo non aveva scampo!

Romeo Beckham, il secondogenito di Victoria e David, a soli 12 anni, per la seconda stagione consecutiva è il testimonial di punta della campagna Burberry, con un seguito di fans da fare impallidire il sex symbol David Beckham.

Romeo Beckham, testimonial per la seconda volta di Burberry

La prova? All’evento di presentazione della campagna natalizia di Burberry (From London with Love), tenutosi a Londra lunedì sera, c’era una folla letteralmente impazzita ad acclamare il giovane Romeo. Non solo, il rampollo di casa Beckham ha fatto impazzire anche Twitter, dove con l’hashtag #RomeoBeckham migliaia di persone hanno mostrato il loro gradimento nei confronti del dodicenne più acclamato del momento.

Romeo, data la giovane età, è stato accompagnato alla serata dai genitori Victoria e David, nonché ovviamente dal CEO di Burberry Christopher Baley, ma sul red carpet gli occhi erano tutti calamitati su di lui.
Burberry Celebrates The Launch Of The Burberry Festive Campaign At 121 Regent Street In London
Non che il padre David sia da archiviare, inoltre il paragone tra un adulto ‘macho’ ed un ragazzino di 12 anni è improponibile; tuttavia Romeo ha il fascino, l’appeal e una carica di simpatia innata che lo rendono irresistibile agli occhi delle ragazzine e benvoluto dalle madri.

Lentamente ed in modo naturale si sta preparando ad un passaggio di testimone tra padre e figlio che prima o poi dovrà avvenire. E sembra proprio che il piccolo abbia tutte le caratteristiche per raccogliere l’eredità di cotanto padre.

Insomma, nessuna sfida tra i due maschi di casa Beckham. Mamma e papà sono più che orgogliosi del successo di Romeo, nuovo astro nell’olimpo dei baby-modelli figli d’arte, un genere che va parecchio di moda in questo periodo.

Categorie: Trade News Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: