Dopo tre anni di ostracismo dal fashion business, finalmente John Galliano torna sotto i riflettori della moda che conta e assesta non uno, ma ben due colpi da maestro a chi lo voleva professionalmente finito!

Il primo è il suo incarico come direttore creativo della Maison Martin Margiela, il secondo è l’onore di premiare Anna Wintour con l’ Outstanding Achievement Award durante la prossima British Fashion Week.
Non male per un designer la cui carriera era stata data per spacciata da quasi tutti addetti ai lavori. Tutti tranne una, cioè colei che ha il potere di vita o di morte sul futuro professionale di centinaia di stilisti. Anna Wintour, naturalmente! Anna ha sempre sostenuto il talento di John Galliano e sapeva bene che prima o poi l’ex direttore creativo di Dior sarebbe tornato ad occupare un posto di rilievo nel mondo della moda.

La direttrice di Vogue America, nonché direttore artistico di Condé Nast, il prossimo 1 dicembre, al London Coliseum riceverà l’ambito premio alla carriera proprio dalle mani di John Galliano. La notizia è riportata da WWD in forma confidenziale, ed in effetti manca ancora l’ufficialità dei comunicati stampa, ma i bene informati giurano che sarà proprio Galliano a compiere l’emblematica cerimonia.

Un segnale forte, evidentemente gli addetti ai lavori hanno ritenuto che Galliano abbia pagato abbastanza per gli insulti antisemiti lanciati in un bistrot di Parigi nel 2011: esternazioni fatte da ubriaco, che gli sono costate la carriera come direttore creativo di Dior e l’hanno relegato in una zona grigia della moda, dove nessun brand voleva avere niente a che fare con lui.
Oggi John Galliano è un uomo diverso, ha fatto la pace con i demoni del passato e pensa solo a quello che ancora può dare al fashion system. Come egli stesso ha dichiarato, la sua migliore collezione deve ancora venire. L’aspettativa è alta e sicuramente non rimarrà disattesa. Parola di Anna Wintour!

Categorie: Trade News Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: