Sulla passerella di Fendi a Milano Moda Donna sfila una collezione libera da regole e costrizioni.
Ad ispirare Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi è il lavoro dell’artista svizzera Sophie Taeuber.
Un’artista libera e creativa dei primi del novecento, che con il suo entusiasmo è riuscita a sdoganare il concetto di arte e artigianato grazie a opere che che univano materiali, colori e inserti in piena libertà.
Il suo volto è impresso sulle banconote svizzere da 50 franchi, ma pochi la conoscono.

Fendi - sfilata - fw 2015/16
E’ Fendi a rilanciare il suo messaggio con forza durante la sfilata, portando sulla passerella abiti in pelle dal taglio pulito, movimentati da costruzioni a pannelli e portati con pellicce a blocchi di colore alternati a piumini a motivi geometrici.

Fendi - sfilata - fw 2015/16
Borse e scarpe si mischiano di fantasie, materiali, per un risultato di estremo lusso.
Per gli stivaletti, invece, largo a pelliccia e a tacchi in plexiglass trasparente, per stupire e conquistare.

Categorie: Sfilate Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: