Tutto lo staff di Sfilate.it si unisce al cordoglio che oggi più che mai ha colpito il mondo della moda e non solo, l’italia e il mondo in generale perde un una grande persona, che non solo ha vestito con stile tantissime donne ma è stato simbolo del made in italy, di stile, raffinatezza e gusto della creazione.
"Architetto" è così che veniva definito, non solo perchè si era laureato al politecnico di milano, ma anche per il suo stile rigoroso molto vicino al design. Nato a legnano, aveva iniziato la sua carriera disegnando accessori negli anni 70. Nel 78 nacque la Gianfranco Ferre spa e la prima collezione pret-a-porter femminile che sfilò nelle sale del Principe di Savoia, storico Hotel milanese.
Una carriera coronata di successi come quando nel 1989 Bernard Arnault lo scelse per la direzione artistica della maison Dior.
La sua presenza in passerella resterà indimenticabile e indelebile nella memoria di tutti, la sua imponente figura, il suo charme, la sua naturale eleganza, la sua capacità di dare giudizi taglienti ma anche di suscitare forti emozioni, un Artista con la A maiuscola che dava estrema importanza alla ricerca , al taglio, alla costruzione degli abiti, all’uso dei tessuti e alla lavorazione.
Il mondo della moda oggi piange Gianfranco Ferré e la sua scomparsa lascia un vuoto che sarà impossibile colmare.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da in data: 18.06.2007
Ultimo aggiornamento: 18 giugno 2007