La Camera Nazionale della Moda si riunisce

Il Consiglio Direttivo di Camera Nazionale della Moda Italiana, riunitosi giovedì 5 febbraio 2009, ha preso in esame gli annunciati provvedimenti del Governo a sostegno di alcuni settori quali auto, due ruote, elettrodomestici e arredo.

Gli imprenditori della Moda, che stanno gestendo con impegno questo delicato momento dell’economia e dei consumi, manifestano la più viva preoccupazione per i settori tessile – abbigliamento e dell’artigianato che, con le loro produzioni di eccellenza, costituiscono la filiera che è stata fin qui alla base del successo del Made in Italy.

Gli stessi imprenditori denunciano con stupore il fatto che tra i comparti presi in considerazione dal Governo non sia stato incluso il settore tessile – abbigliamento e richiedono un riesame urgente dei provvedimenti, al fine di sostenere anche tale comparto.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy