I capolavori del Leonardo pittore in mostra alla National Gallery di Londra

I capolavori del Leonardo pittore in mostra alla National Gallery di Londra

Storica mostra alla National Gallery di Londra: i capolavori del Leonardo pittore. La megalopoli di Londra è pervasa da un sottile sentimento di eccitazione. E’ infatti iniziata ieri alla National Gallery di Londra, la storica mostra interamente dedicata a Leonardo, precisamente al suo ruolo di pittore alla corte milanese di Ludovico il Moro.

I capolavori del Leonardo pittore in mostra alla National Gallery di LondraStorica mostra alla National Gallery di Londra: i capolavori del Leonardo pittore.
La megalopoli di Londra è pervasa da un sottile sentimento di eccitazione. E’ infatti iniziata ieri alla National Gallery di Londra, la storica mostra interamente dedicata a Leonardo, precisamente al suo ruolo di pittore alla corte milanese di Ludovico il Moro.

La rarità e la fragilità dei dipinti di Leonardo, e le giuste istanze delle istituzioni poco propense ai prestiti internazionali, rendono l’evento a dir poco eccezionale. Tra i capolavori presenti – ben 9 sui 14 ancora esistenti al mondo – spiccano la meravigliosa Dama con l’Ermellino (prestata dalla fondazione Czartoryski di Cracovia), due versioni della misteriosa Vergine delle Rocce (una delle quali è in prestito dal Louvre di Parigi) e la commovente Madonna Litta, prestito dell’Hermitage di San Pietroburgo.

Quello che rende unica questa mostra è il fatto che tutti i dipinti milanesi di Leonardo, fatta eccezione per l’originale dell’Ultima Cena, sono per la prima volta esposti insieme, abbinati a più di 60 disegni e studi che accompagnano le opere, tra cui spiccano 33 disegni della collezione reale di Sua Maestà la Regina.

L’Ultima Cena è presente nella copia del Giampietrino (delle stesse dimensioni dell’originale, realizzata intorno al 1520 e prestata dalla Royal Academy), che occupa l’ultima sala della mostra, esposta insieme a tutti i disegni e studi fatti da Leonardo per l’affresco che rimane a Milano, in Santa Maria delle Grazie.

Luke Syson, curatore principale della mostra, ha spiegato: «Ci sono voluti 5 anni per allestire questa mostra che, secondo noi, è la più prestigiosa mai allestita dalla National Gallery». Syson prosegue: «La mostra è focalizzata interamente sulla straordinaria abilità di Leonardo pittore e sulle sue ambizioni nel mondo dell’arte. Senza alcun dubbio, i suoi lavori milanesi hanno rivoluzionato l’arte per sempre, perché Leonardo ha saputo spingersi oltre all’idea che la pittura fosse un semplice specchio della natura. Lui voleva rappresentare tutto ciò che era visibile ed invisibile, emulando la creazione divina».

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy