Clooney o Wyle? Il film su Steve Jobs é ancora un mistero

Clooney o Wyle? Il film su Steve Jobs é ancora un mistero

Presto il mito di Steve Jobs, guru della Apple scomparso da poco per una grave malattia, rivivrà sul grande schermo.

Clooney o Wyle? Il film su Steve Jobs é ancora un misteroPresto il mito di Steve Jobs, guru della Apple scomparso da poco per una grave malattia, rivivrà sul grande schermo.

Le riprese del film, che si rifà alla biografia scritta da Walter Isaacson, cominceranno nel 2012 ma ancora non é chiaro chi sarà il protagonista.

Uno dei più accreditati é George Clooney, grande divo di Hollywood ultimamente noto più per le sue avventure sentimentali che per le sue performances davanti alla macchina da presa. Ma in lizza per il ruolo di Jobs ci sarebbe anche Noah Wyle, attore da noi meno conosciuto, che con Clooney ha in comune la partecipazione risalente a diversi anni fa, in “E. R. Medici in prima linea”.

Tuttavia del film su Jobs si sa ancora poco: oltre oceano infatti si dice che la Sony abbia acquistato i diritti del libro di Isaacson, meritevole di aver venduto solo nella prima settimana di presenza nelle librerie, 379 mila copie, e di aver contattato Aaron Sorkin per scriverne la sceneggiatura.

Dunque chi avrà la meglio fra Clooney e Wyle? Quel che é certo é che Wyle in passato ha già interpretato Jobs in un film per la tv del 1999 intitolato “Pirates of Silicon Valley”, e per questo ha goduto anche della simpatia dello stesso Steve che gli diede addirittura qualche consiglio per somigliargli ancora di più.

Inoltre Wyle, in alcune foto, risulterebbe essere particolarmente somigliante al genio della Apple, molto di più rispetto a Clooney. Dunque tra i due pretendenti, al momento, sembrerebbe essere in vantaggio quello meno famoso.

George Clooney, super chiacchierato per la sua storia d’amore con Elisabetta Canalis, ha qualche anno in più del suo antagonista e di recente ha dovuto rinunciare alla parte del protagonista nel film ” The man from U.N.C.L.E.”.

Quel ruolo era troppo fisico e non adatto a Clooney che in passato ha subito un intervento alla spina dorsale dopo un incidente occorso sul set di “Syriana”. Ma se la ruota della fortuna non sembra girare dalla parte giusta per George, non é ancora detta l’ultima parola. Le riprese non cominceranno che fra qualche mese.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy