Conquistala con una cena romantica

Conquistala con una cena romantica

La soluzione classica è quella di una cenetta romantica, magari in un grazioso ristorante con vista sul lago o sul mare

Conquistala con una cena romantica

E’ iniziato il conto alla rovescia per la festa degli innamorati, ma anche dei corteggiatori: quale giorno migliore di San Valentino, infatti, si potrebbe scegliere per provare a conquistare la donna dei nostri sogni?

Il 14 febbraio, dunque, può rappresentare il momento perfetto per farla innamorare. Rimane il problema, però, di scegliere le idee regalo giuste per farla cadere ai nostri piedi.
Bando alla ricchezza ostentata, prima di tutto: gli esperti ritengono che sia molto meglio un regalo semplice, ma sentito, che uno costoso, ma impegnativo.

La soluzione classica è quella di una cenetta romantica, magari in un grazioso ristorante con vista sul lago o sul mare – per chi può permetterselo – : gradevoli risultano anche un viaggio da condividere, un dvd di un film romantico o un compact disc del suo cantante preferito.

Chi preferisce puntare sull’originalità, invece, può puntare su un fotoromanzo personalizzato. Si tratta di un’idea che sta prendendo sempre più piede negli ultimi tempi: un vero e proprio fotoromanzo che viene ideato e realizzato da fotografi professionisti, che si attiveranno per ricreare su pellicola una storia d’amore da non perdere.

Non una serie di foto da mettere in un banale album, ma un vero e proprio racconto a immagini, che si spera possa valere per sempre.

Un’alternativa altrettanto dolce, e tutto sommato poco costosa, consiste nell’invitare un pittore o ritrattista a casa propria, e far sì che l’artista dipinga la donna amata: su tela, su carta o su legno, per imprimere su una superficie la sua bellezza.

In conclusione, se vogliamo corteggiare e far innamorare la donna dei nostri sogni a San Valentino, puntiamo sull’emozione e sul sentimento, ma soprattutto sulla condivisione: scegliamo un regalo che le consente di ricordare quella giornata (o serata) per il resto dei suoi giorni.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy