Giulia, la velina bionda

Giulia, la velina che fa discutere ora pare per foto hot

Non è un buon inizio per la velina bionda Giulia, polemiche per il cane a parte il problema ora sono scatti molto hot che pare circolino nella rete

Non è un buon inizio per la velina bionda Giulia, polemiche per il cane a parte il problema ora sono scatti molto hot che pare circolino nella rete e che potrebbero costarle il ruolo guadagnato con fatica durante le selezioni estive.

Giulia, la velina biondaInsomma, sono passati pochi giorni dalla sua elezione a velina di Striscia la notizia, eppure la bionda Giulia Calcaterra è già finita nell’occhio del ciclone.

Il motivo? Presunti maltrattamenti compiuti nei confronti del suo cane. Poco più di sei mesi fa, in effetti, la ragazza ha pubblicato, sulla propria pagina di Facebook, un annuncio in cui dichiarava di avere intenzione di regalare il proprio cane di tre anni, di razza rottweiler. Vaccinato con tanto di microchip, l’animale veniva regalato perché – diceva la Calcaterra – non era più in grado di tenerlo.

Il problema è che, a corredo dell’annuncio, veniva pubblicata anche una foto dell’animale: proprio la foto ha dato origine a un polverone. Nell’immagine, infatti, si vede il rottweiler legato con una corda tesa a cappio stretto: sulla bestiole risultano evidenti alcuni segni di strangolamento, dalle zampe tese alla lingua esterna. Il cane, inoltre, sembra non essere in grado di accucciarsi bene.

Dallo staff della velina si tende a minimizzare la questione. Secondo quel che si è appreso dalla pagina di Facebook di Giulia, lei ha deciso di dare in affido il cane perché non riusciva a conciliare la sua presenza con vita privata e lavoro. Pare, inoltre, che la ragazza sia stata aggredita dal rottweiler in passato.

Rimane da capire se Antonio Ricci, padrino di Striscia, prenderà posizione sulla vicenda, ammesso che non la conoscesse già in precedenza. Per il momento, a stupire non è tanto la questione del cane, quanto il modo di scrivere della ragazza: maleducato, con errori di punteggiatura e grammaticali, confusione tra stampatello e corsivo. Degno di una velina?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy