Emma Marrone si racconta a Gioia

Emma Marrone al top ‘sono Emma e sono viva’

Emma Marrone torna, carica come non mai, e al settimanale Gioia racconta la sua nuova felicità, i suoi entusiasmi.

Emma Marrone si racconta a Gioia

Emma Marrone torna, carica come non mai, e al settimanale Gioia racconta la sua nuova felicità, i suoi entusiasmi.

E’ bello leggere la vera allegria tra le sue parole, sa emozionare Emma, anche solo raccontandosi.

Forte, sicura e determinata, ma anche fragile e dolce. Insomma, una donna vera, capace di conquistare il mondo e di commuoversi per un gesto d’amore.

E’ questa la differenza, forse, piu’ importante tra chi è vero e chi finge. Chi vive a mille sa mostrare tutti i suoi lati umani, ed è bello per questo.

Non ha bisogno di apparire monocromatica, lei vive di sfumature, di bellissimi colori, forti ed accesi, di passioni.
Non siamo di parte, solo apprezziamo questa sincerità, questo mettersi a nudo con estrema riservatezza e dignita’, cosa rara, troppo di questi tempi.
In un mondo in cui la “brava ragazza” della porta accanto sembra uno “status” superato, ritrovare questa “dimensione” è decisamente bello e rincuorante.

Dopo il “periodo buio” Emma ha un nuovo motto e anche un nuovo progetto: “Mogliemai, mamma appena possibile”

“C’è una persona che mi fa battere il cuore” svela Emma Marrone in un’intervista al settimanale GIOIA. Ma ci tiene a specificare che non è un nuovo fidanzato “Io non ho nessuna relazione e non so neanche se è un amore, ma sento i brividi, le scintille, le emozioni ed è questo che conta. Sono di nuovo io, sono Emma e sono viva. Assaporo ogni cosa che mi fa stare bene nel momento in cui succede. Niente è eterno, figurarsi un attimo di felicità, e allora lo acchiappo subito, lo vivo tutto”. Egli gli errori del passato? “li rifarò tutti. L’amore non ha un misurino e io mi darò per intero al mio uomo convinta che lui mi restituirà tutto moltiplicato per due”. Una donna nuova “In questo periodo mi guardo allo specchio, mi piaccio, non mi giudico, anche se vedo un filo di cellulite. Mi vedo bene perché sto bene”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy