madonna: Gangnam Style

Madonna e Kylie Minogue contagiate dal Gangnam Style!

Madonna e Kylie Minogue contagiate dal Gangnam Style! Il rapper coreano PSY ha colpito ancora! Dopo avere creato il “Gangnam Style”, un tormentone virale.

madonna: Gangnam StyleIl rapper coreano PSY ha colpito ancora! Dopo avere creato il “Gangnam Style”, un tormentone virale che ha fatto il giro del mondo e che lo ha fatto vincere nella categoria Best Video agli MTV EMA 2012, miete vittime anche tra le pop star che stanno impazzendo per il suo brano e se lo contendono sul palco.

Kkylie Minogue: Gangnam-StyleLa prima è stata Kylie Minogue che ha postato sul suo sito un buffo video dove si esibisce nel balletto lanciato da PSY e, naturalmente canta “Gangnam Style”. Ma c’è chi ha fatto di più. Parliamo di Madonna che ieri sera tra lo stupore delle migliaia di fans che gremivano il Madison Square Garden di New York, ha fatto salire sul palco il coloratissimo rapper PSY e si è scatenata sulle note del frenetico “Gangnam Style” remixato sulla base di “Give it 2 me”. Il pubblico in visibilio ha gradito oltremodo la sorpresa della signora Ciccone scatenando un delirio generale e creando uno show memorabile.

Madonna ha poi rivelato di essere venuta a conoscenza del fenomeno PSY grazie a suo figlio Rocco, che ne è un grande fan. Dal canto suo PSY ha confessato di amare da sempre Madonna e che tra le tante star che ha conosciuto da quando è diventato famoso, la migliore di tutte è proprio lei!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy