Jakarta Fashion Week 2013

Moda, ed è Jakarta Fashion Week 2013

Il mondo della moda indonesiano ha vissuto con grande partecipazione la Jakarta Fashion Week 2013.

Jakarta Fashion Week 2013

Il mondo della moda indonesiano ha vissuto con grande partecipazione la Jakarta Fashion Week 2013.

Sotto i riflettori l’evento clou, la presentazione dei “Dewi Fashion Knights”, i cinque stilisti scelti dalla redazione della prestigiosa rivista Dewi e considerati i più all’avanguardia nella moda indonesiana.

Ecco i nomi degli eletti: Priyo Oktaviano, Sapto Djojokartiko, Deden Siswanto, Oscar Lawalata e Ghea Panggabean.

A ben vedere, tutti sono andati oltre le aspettative.

Priyo ha trasmesso una visione punk e futuristica che allontana qualsiasi standard di bellezza e di differenza di genere. Muscolosi uomini dagli sguardi glaciali avanzavano in gonne e tacchi alti, mentre le donne sembravano uscite da un mondo post-apocalittico. A seguire, sono arrivati i modelli di Sapto, i cui abiti di colore bianco sono apparsi un involontario rimedio agli scenari di Priyo. Niente è banale nel progetto di Sapto, si pensi alla tecnica del taglio laser.

Il titolo della collezione di Deden Siswanto è “Nella penombra”, però brilla la ricchezza di tutto il suo meticoloso lavoro.

Deden non sente il bisogno di dare scandalo, perché lo sguardo non convenzionale e l’abilità tecnica sono i suoi punti di forza.

Jakarta Fashion Week 2013Oscar Lawalata è rimasto con i piedi per terra e la sua collezione, ispirata alla Parigi degli anni Venti, è di innegabile charme e bellezza. E il pubblico se n’è accorto, manifestando approvazione molto apertamente.

Ha chiuso la serata Ghea Panggabean, la veterana del gruppo; ancora una volta la sua idea di prêt à porter fa coppia con la tradizione indonesiana. Ghea ha trovato una doppia ispirazione: dal teatro tradizionale dei burattini ha ricavato immagini per i tessuti stampati e dalle opere dell’artista Raden Saleh le linee dei suoi vestiti in velluto e delle giacche.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy