SI CONCLUDE LA PRIMA EDIZIONE DI THE BRANDERY

Grande successo per la nuova fiera della moda contemporanea, visitata da oltre 9.700 operatori del settore.
Soddisfazione di espositori e pubblico al termine della prima edizione di The Brandery
The Brandery, la nuova manifestazione fieristica della moda organizzata da Fira Barcelona, si è dimostrata all’altezza delle aspettative, riunendo 9715 operatori del settore nel polo fieristico di Montjuic. Durante i 3 giorni dell’evento, i 113 espositori presenti, il 45% dei quali proveniente dall’estero, hanno ottenuto  un’elevata presenza di buyer nazionali e internazionali, soprattutto italiani, francesi e portoghesi, distributori e dettaglianti, interessati alle collezioni primavera-estate 2010.

La maggior parte dei marchi presenti ha già confermato la propria presenza all’appuntamento invernale di The Brandery, previsto per l’inizio del prossimo anno. Anche marchi che non hanno partecipato alla prima edizione, hanno espresso la loro intenzione di intervenire  all’edizione di gennaio 2010, segno evidente della calorosa accoglienza ricevuta dalla nuova fiera nel mondo della moda.
A questo proposito, il Direttore Sviluppo di Fira Barcelona e Manager di The Brandery, Pere Camprubí ha affermato che “espositori e visitatori hanno espresso la loro soddisfazione per aver partecipato alla manifestazione, perché ha raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo posti in termini di qualità e risultati,” e ha aggiunto “stiamo già preparando la prossima edizione di gennaio, per la quale prevediamo di ottenere una partecipazione notevolmente maggiore e di diventare un autentico punto di riferimento per il mercato europeo.”

Al suo primo esordio, The Brandery si  è strutturata in quattro aree principali: The Cathedral, The Loft, The Warehouse e The Outerspace.
THE CATHEDRAL ha ospitato i marchi che mettono in risalto il designer come figura principale della propria identità, mentre THE LOFT ha accolto i marchi il cui elemento primario è la relazione tra design e tendenza. Per i marchi la cui essenza è il denim è stata creata THE WAREHOUSE, e per i marchi streetwear e le sneaker THE OUTERSPACE.
La manifestazione  ha anche proposto  due mostre: la Sneaker Expo, con oltre 700 sneaker, tutti articoli da collezione, e una mostra fotografica per i 50 anni della Barbie, firmata da Karl Lagerfeld.

L’area The Laundry ha offerto un forum in cui i professionisti del settore hanno potuto analizzare le tendenze della moda e del mercato, confrontarsi su temi di economia, design e marketing e  partecipare a dibattiti sulle strategie di innovazione.

Non solo moda
The Brandery si è distinta in particolare per la speciale atmosfera. Il design delle quattro zone allestite nel Palazzo 7 del polo fieristico di Montjuic e la scelta di spazi dal grande impatto estetico come il Padiglione Mies van der Rohe, dove si è tenuto The Laundry, hanno contribuito a dare una forte personalità alla nuova manifestazione. A completare l’insieme, i contributi musicali di diversi  DJ e le aree di relax situate all’esterno.

Lo spirito della manifestazione ha superato i confini dell’area fieristica grazie al programma The City, che ha diffuso  “l’effetto The Brandery” in varie zone della città di Barcellona. Tra le diverse iniziative, legate al mondo della moda, molte le mostre e le  performance che hanno avuto luogo in vari punti del paesaggio urbano. Il sostegno del Comune di Barcellona e dell’industria dell’abbigliamento hanno  contribuito a veicolare un’immagine della città come punto di riferimento a livello europeo per la moda contemporanea.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy