Il mocassino Gucci compie 60 anni

Il mocassino Gucci compie 60 anni e si racconta in una mostra

Sotto i riflettori di Milano Moda Donna sfilerà la donna Gucci. A Firenze c'e' grande attesa per la mostra che celebra i 60 anni del mocassino con morsetto.

Sotto i riflettori di Milano Moda Donna sfilerà l’attesissima collezione femminile di Gucci. Ma anche a Firenze c’e’ grande attesa per la mostra che celebra i 60 anni del mocassino con morsetto.
Oltre alla mostra, al Gucci Museo, le vetrine e una campagna globale del brand, si vestiranno a festa in una “cascata” di calzature eleganti e chic.
Era il lontano 1953 quando il mocassino con morsetto debutto’ sulla scena mondiale e da allora è tra le scarpe piu’ iconiche della Maison.

“Il mocassino con morsetto ha vissuto molte vite dalla sua creazione 60 anni fa, guadagnandosi un posto importante come elemento chiave sia del guardaroba maschile che di quello femminile. Il motivo col doppio anello e la barra ripreso dai finimenti equestri è una fonte infinita di ispirazione, diventata un’icona che lega la storia unica di Gucci con la sua attitudine moderna», dice  Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucci.

Domani al Gucci Museo di Firenze, città natale della Maison, apre i battenti una mostra dedicata alla ricca storia del mocassino con morsetto- dalle origini  quando veniva indossato da uomini leggendari degli anni Cinquanta e Sessanta, all’approdo nella collezione permanente del Metropolitan Museum of Art nel 1985, fino al giorno d’oggi.

Una vasta gamma di mocassini provenienti dagli archivi di Gucci raccontano l’evoluzione di questa calzatura nel corso degli anni senza tralasciare tutti i modelli proposti negli ultimi sessant’anni.

Le immagini in bianco e nero raffiguranti stelle hollywoodiane che calzano lo storico loafer fanno da sfondo ai mocassini in mostra.

La mostra comprende anche le versioni rese famose da Madonna agli MTV Video Music Awards, da Brad Pitt nel film “Fight Club” nel 1999 e da Jodie Foster durante la sua adolescenza negli anni Settanta.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy