Desigual provoca con uno spot televisivo piuttosto sfacciato: Fallo al mattino!

I media spagnoli hanno parlato senza mezzi termini di “pubblicità erotica” a proposito del nuovo spot per la Primavera-Estate 2013, ma per i malpensanti (eh eh!) specifichiamo che si tratta solo di indagare su quattro donne e il loro diverso modo di iniziare le giornata.

Dopo l’ultima campagna pubblicitaria #hounpiano e i propositi per nuovo anno di tre ragazze, il nuovo hashtag è: #falloalmattino.

Sulla note della canzone “Live your life” di Rihanna, il regista del nuovo spot Oriol Villar, segue quattro donne – divertenti e colorate – da quando si preparano in bagno al mattino, fino al momento in cui vanno al lavoro.

Le protagoniste ballano e si vestono, indossando ovviamente tutti i capi e gli accessori della nuova collezione Desigual Primavera-Estate 2013, e poi prima di uscire di casa ognuna di loro fa qualcosa…

Ma cosa? La risposta la troverete nel video, ma senza rovinare la sorpresa a nessuno, possiamo dire che le azioni delle quattro donne della pubblicità si ricollegano all’hashtag #falloalmattino, con il quale Desigual ha intenzione di dare il via a una nuova campagna virale come quella di quest’inverno, il cui leit motiv invece era, come detto sopra,  #hounpiano, che può vantare oltre 200 milioni di feedback positivi.

Ma il Brand ambisce a superarsi, continuando a comunicare la sua passione per la vita con uno spot fresco e originale, sempre con il suo motto La Vida es Chula al centro della comunicazione.

Anche in questo spot la comunicazione è concepita in senso bidirezionale e per questo l’idea del brand è di puntare soprattutto sulla diffusione online, solo in rete infatti, sarà trasmesso nella versione estesa non censurata da 60 secondi, mentre in tv andrà in onda in due formati ‘ripuliti’ da 30 e 10 secondi, a partire dal 5 maggio.
Per vedere il video completo: sul sito Desigual mentre su YouTube e Vimeo è soggetto a restrizioni di età.

di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: