Naomi Campbell in Roberto Cavalli

Naomi Campbell veste l’abito da sera bianco di Roberto Cavalli

Naomi Campbell per la trasmissione televisiva 'The Jonathan Ross Show' ha scelto uno spettacolare abito da sera bianco griffato Roberto Cavalli.

Sempre piu’ bella, Naomi Campbell gioca con la grande eleganza che solo gli abiti da sera riescono a regalare e lo fa nei toni del bianco arricchito dalle pailettes.
L’occasione? La trasmissione televisiva  ‘The Jonathan Ross Show’ dove la Venere Nera ha scelto uno spettacolare abito da sera griffato Roberto Cavalli.

La puntata andrà in onda domani sulla rete televisiva britannica ITV e sicuramente la bellissima Naomi non passerà inosservata dai telespettatori del piccolo schermo.

Scollatura importante, aderente sui fianchi ricco di giochi di luce, parliamo dell’abito che la rende semplicemente magnifica.

Un legame importante quello di Naomi con la Maison Cavalli, tanto che anche nell’ultimo evento fashion nei paesi arabi, la ogue Fashion Dubai Experience, ha scelto di stupire con una creazione dello stilista fiorentino.

La super top-model, pero’, non solo è sempre piu’ elegante ma anche attenta a ridefinire il suo ruolo nel fashion system, e lo fa attraverso i programmi televisivi.

Prima The Voice, ora con The Face, dove la ‘venere nera’ conduce con le colleghe Erin O’Connor e Caroline Winberg.
L’obiettivo del programma? Trovare una ragazza dalla forte personalità e trasformarla in top model.

“Valuteremo le ragazze nella loro interezza: il viso, il look, la fiducia in loro stesse e la passione per questo lavoro. Useremo la nostra conoscenza dell’industria della moda per capire se c’è stoffa nell’atteggiamento delle avversarie”, ha raccontato in un’intervista al quotidiano La Stampa la stessa top-model.

Della stessa idea è lo stilista del momento, Michael Kors, che a  Vogue.uk, ha confidato che  le modelle devono essere camaleontiche, non possono essere tutte uguali come manichini. “E’ incredibilmente noioso vederle sfilare tutte uguali come bambole – dice Kors – è molto più interessante vedere sulla passerella ragazze di età diversa e anche di colore diverso.”

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy