burberry - look

Christopher Bailey, le prime modifiche in Burberry da CEO

Christopher Bailey, le prime modifiche in Burberry da CEO.Burberry è stata suddivisa al suo interno in 3 macro aree ed ha un nuovo stilista Luc Goidadin.

Creativo, concreto, umile e pratico allo stesso tempo. Christopher Bailey ha conquistato il mondo con la sua gentilezza e la sua anima creativa, come direttore creativo di Burberry, e da meno di un mese è CEO di Burberry.

Già, il cambio di poltrone era stato epocale tanto che con l’uscita della Ahrendts il mese scorso,  Christopher era stato uno dei primi stilisti a prendere la guida di un grande gruppo del lusso come questo.

Oggi è lo stesso Bailey a svelare la sua strategia che vede tutte le forze concentrasi sulla creatività e sul design del brand, tanto che lo stesso team creativo è stato allargato aprendo a Luc Goidadin.

Direttore e Amministratore delegato,Christopher Bailey ha formalizzato l’ingresso nel team dello stilista che già fa parte del gruppo dal 2001.

Non solo, lo descrive al sito WWD come uno “dei colleghi piu’ esperti, piu’ fidati e creativi con cui ho lavorato nel corso di 12 anni”.

Un ruolo chiaro quello di Luc Goidadin, che curerà tutt ele attività che riguardano il design, sotto la direzione esperta di Christopher, certo, per permettergli di rimanere sempre informato su cio’ che accade all’interno della Maison.

Angela Ahrendts e Christopher Bailey

Non solo, Burberry è stata suddivisa al suo interno in 3 macro categorie, ovvero, design, strategia e comunicazione/prodotti, per snellire l’aspetto burocratico dell’azienda.

Una scelta che pare piaccia alla Ahrendts che nel corso di una conferenza stampa ieri ha rinnovato il suo sostegno verso il nuovo direttore.

Le sue parole non lasciano ombra di dubbio, “Non avrei mai e poi mai considerato l’idea di lasciare l’azienda se non avessi avuto la certezza che tutto fosse più che sotto controllo, e che il signor Bailey era pronto ad afferrare il timone”

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy