Le scarpe sulla passerella

Accessori: arrivano le scarpe dalle passerelle di Milano

Dolce&Gabbana rispolvera le calze ricamate sulle ballerine, Pucci gioca con le forme, mentre Roberto Cavalli crea novità estrose da tradizioni zen.

Le tendenze della prossima stagione si riflettono non solo nell’abbigliamento, ma anche negli accessori, scarpe flat o dai tacchi vertiginosi, le passerelle della Settimana della Moda regalano nuove opzioni per la prossima stagione.

La proposta di Dolce&Gabbana riguarda la comodità di un tipo di calzature miste, metà ballerine e metà classici dettagli con cinturino sulla caviglia. Queste, rappresentano a pieno lo stile della maison italiana, determinate da un evergreen nero, con il particolare abbinamento in pizzo. Le calze, interamente ricamate arrivano appena sotto il ginocchio, per un’atmosfera elegante ma anche romantica.

Emilio Pucci contrasta con l’altezza, che da bassa diventa medio-alta, eliminando completamente il plateau. La tipica forma da sandalo permette di risvegliare particolari allettanti, per via di micro cerchi che formano la parte principale lungo il dorso del piede. Chiusura posteriore con zip sul retro e fasce evidenti che fanno da sfondo alla visuale d’impatto.

Roberto Cavalli punta ad una estrosa seconda linea, per uno stile che ricorda le vecchie tradizioni giapponesi. Il modello calza comodo con una comune zeppa, resa particolare grazie all’infradito che si intreccia su fino alla caviglia, formando un gioco di lacci che attirano sicuramente l’attenzione.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy