Le Dolls di Laura e Lavinia Biagiotti incontrano i Barbapapà e danno vita ad una fiaba della moda. Il Barba–Inverno non è mai stato così speciale per le più piccole.

La mitica famiglia dei Barbapapà* è la protagonista della collezione Laura Biagiotti Dolls per l’Autunno Inverno 11.12. Non solo cartoon, ma un vero e proprio elogio dell’immaginazione, per capi tridimensionali che si trasformano assumendo funzioni diverse, proprio come fanno i Barbapapà che diventano fiori, cuori, lettere dell’alfabeto, e molto altro! Maxi ricami in rilievo, oppure dettagli da scoprire nel denim e nella felpa: tutta la famiglia dei Barbapapà si nasconde nei capi delle Dolls, declinati nei tre colori grafici del marchio: bianco, rosso e nero. Barbapapà diventa un cuore che accende la maglia rigata e le t-shirts di jersey. Barbamamma, con la coroncina di fiori di paillettes, è il motivo dominante per canotte, mini abiti e t-shirts da abbinare a leggings di lurex rigati bianchi, neri e rossi. Barbabarba, l’artista del clan, viene ricamato sui pull in cashmere e sulla ciniglia sporty-chic.  Must della prossima stagione i manicotti in cashmere da abbinare a pull, a cappotti e giubbotti. Una pioggia di scintillanti paillettes nere definisce i cardigan in cashmere, gli shorts e le minigonne balloon.
Le Dolls indossano scarponcini da trekking di vernice sia rossi che neri profilati da paillettes.
Barbapapà è una serie a fumetti creata da Annette Tison e Talus Taylor, pubblicata in Francia nel 1970; Barbapapà, che è il nome del protagonista e di tutta la sua famiglia, deriva dall’espressione francese Barbe à papa, che significa “zucchero filato”. Dal fumetto è stata successivamente ricavata ,una serie televisiva d’animazione realizzata nel 1974. Il fumetto di Barbapapà è considerato una delle prime opere portatrici di un messaggio ecologista.
 

Categorie: Moda Bimbi Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: