Serena Williams - via facebook

Serena Williams: forza, coraggio, passione e determinazione

Serena Williams, la campionessa indiscussa che si mette a nudo e parla di tennis ma anche di vita vera, di impegno e forza di determinazione.

“Le tenniste di colore non erano molto comuni quando ho iniziato a giocare. si contavano sulle dita di una mano. È per questo che mi dedico al tennis anima e corpo e ciò mi emoziona enormemente. Mi piace l’idea di essere stata una delle prime, una delle pioniere e penso che potere influenzare la gente ed essere una fonte di ispirazione sia davvero entusiasmante”;   inizia così il racconto di Serena Williams, la campionessa indiscussa che si mette a nudo e parla di tennis ma anche di vita vera, di impegno e forza di determinazione.

“Credo di essermici dedicata anima e corpo, come se fossi la protagonista del campo.” Forza e coraggio, darsi sempre fino in fondo per vincere, per i suoi fans, per chi crede e ha creduto nel suo talento ” Amo essere diversa e amo rappresentare questa diversità mentre gioco a tennis”.

Come si vede? “Penso che mi piaccia essere un’icona, rappresentare ciò che la gente vorrebbe essere e vorrebbe fare. Immaginate il mondo intero che suona il “rock and roll”: ecco, io mi sento così, quella sono io e mi piace. È buffo, perché sul campo sono seria, ma allo stesso tempo sono una celebrità, estroversa e vivace. Insomma, amo quello che faccio.”

Serena Williams con il suo stile fatto di velocità, di potenza e di classe, sembra saper gestire tutto e, con forza e placidità, saper superare qualsiasi ostacolo.

E oggi, sedici anni dopo aver iniziato una nuova era nel mondo del tennis, con la stessa classe, energia e coraggio che l’hanno portata a dominare il circuito per quasi vent’anni, ci parla di se stessa in una intervista esclusiva per il sito Pirelli.

Ci aiuta a riscoprire il tennis, uno degli sport più amati dopo il calcio, ha milioni di seguaci ma anche di dilettanti che si divertono a praticarlo, che lo amano e seguono i grandi campioni.
Certo, non è pensabile avere le abilità di Serena sul campo da gioco ma sicuramente la possiamo imitare nella vita.

“Penso che la gente possa veramente immedesimarsi in quello che faccio visto che sul campo non nascondo chi sono, sono me stessa al 100%. Se sono arrabbiata si capisce, se sono triste o felice pure. E penso che questa sia la cosa veramente unica in ciò che faccio. Sento di essere stata molto fortunata ad aver avuto questa occasione, a trovarmi nella posizione in cui sono e ogni volta che vinco la prima cosa che faccio è ringraziare Dio perché senza di lui non sarei qui.”

Serena Williams per il Calendario PirelliUna lezione di vita, oltre che di stile, “Penso sia molto importante ricambiare ed è quello che cerco di fare in tutti i modi. Ci provo con la mia Fondazione e ciò che mi permette di fare. Mi adopero moltissimo per la Fondazione, sono anche Ambasciatrice mondiale per l’UNICEF e quando non sono in campo mi occupo sempre di beneficenza. È quello che amo fare ed è quello che ho sognato di fare fin da quando sono diventata una tennista, o meglio anche prima. È sempre stato un mio desiderio.”

Considerata la tennista più forte di tutti i tempi, è diventata anche un esempio di naturalezza, di volontà e di coraggio per le donne di tutto il mondo.

La sua passione per lo stile e la partecipazione, rappresentano un connubio di passioni pubbliche e di interessi privati.
Ama la musica e la pittura, sente fortemente il bisogno di donare a coloro che sono meno fortunati.

Impegno, determinazione e forza di volontà ma anche un grande spirito altruistico che l’hanno portata negli anni ad impegnarsi per gli altri e nel sociale.
Non ultimo si suo impegno alla Women’s Foundation di cui è fiera.
“Grazie alla Women’s Foundation abbiamo fatto tanto. Ci concentriamo su diversi aspetti: negli Stati Uniti ci occupiamo principalmente dell’istruzione, ma ora vogliamo anche aiutare i ragazzi che vivono in contesti familiari violenti. Ho anche visitato scuole separate in Africa, e questo è un altro aspetto di cui ci occupiamo. Sono sempre in giro per il mondo e anche la mia carica di Ambasciatrice UNICEF mi permette di viaggiare e di promuovere l’istruzione, la salute e altre cose del genere.”

E nel futuro? “Mi piace l’azione, sono una donna d’azione, non c’è dubbio; forse l’azione mi piace troppo perché non mi fermerei mai, sono sempre in movimento.”

Ormai è chiaro, in qualsiasi ambito, settore, ma anche nella vita quotidiana, la grande Serena metterà anima e corpo in ogni compito, dalle grandi sfide alle cose di tutti i giorni perchè la vita è allegria e impegno.

Occorre seguire l’istinto ed ascoltare la nostra voce interiore duqnue, sempre combattendo per conquistare qualcosa e per ciò che riteniamo giusto.

Oggi le sue vittorie sul campo da tennis non rappresentano solo più dei successi in ambito sportivo, ma delle vittorie di donne che, come lei, non hanno paura di affrontare ogni sfida.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy