J’adore è un tutt’uno con Charlize Theron

Charlize Theron stupenda protagonista per J’Adore di Dior

Da più di un decennio, J’adore è un tutt’uno con Charlize Theron. Figlia del fuoco e della pioggia, dell’acqua e del vento, Charlize si rigenera nella stupenda scenografia di una natura magica.

J’adore è un tutt’uno con Charlize TheronDa più di un decennio, J’adore è un tutt’uno con Charlize Theron. Figlia del fuoco e della pioggia, dell’acqua e del vento, Charlize si rigenera nella stupenda scenografia di una natura magica e benefica. Testimone di una bellezza naturale fatta di emozioni a fior di pelle. Riscopre il senso del mondo, rinasce a nuova vita, esulta.

Dal 1999, Jean-Baptiste Mondino mette in scena la donna J’adore in una saga appassionante.
L’ha dapprima immersa in un bagno d’oro opulento, poi spogliata alla ricerca della verità, infine innalzata verso un nuovo mondo…
Oggi l’ha voluta libera da ogni ostacolo, alla ricerca di una nuova verità, trasportata in un mondo di acqua, di sole e di vento creato a sua immagine.

Il nuovo oro
I film J’adore realizzati da Jean-Baptiste Mondino sono dei viaggi sensoriali.
In questo nuovo episodio, Charlize Theron appare nella grandiosa scenografia di una vasta distesa di terra vergine in cui confluiscono gli elementi. Un deserto irreale fatto di acqua e di pietre color ocra nel quale cielo e terra si fondono. Una natura potente, a perdita d’occhio, bagnata da una pioggia benefica e rigenerante. Una luce calda e sublime illumina ogni inquadratura.

Questo film, simbolico e intriso di una dimensione mistica, torna ai valori fondamentali. Alla necessità di ridefinire il lusso, di ritemprarsi con ciò che la natura ci offre di più bello, di più grezzo. Emerge un nuovo oro, frutto dell’incontro tra gli elementi. Un oro organico ed essenziale.
«La mia storia personale con J’adore è lunga, scandita da un rapporto di fedeltà e fiducia con la Maison Dior e con Charlize», ci spiega Jean-Baptiste Mondino. «Ogni volta, la Maison Dior ha voluto far evolvere questa donna, comprendere il suo posto nel mondo, definire una relazione con il lusso. Questo film segue il precedente, che vedeva la donna innalzarsi verso nuovi orizzonti salvifici dopo aver eliminato il superfluo. È un nuovo inizio, radicalmente diverso. Non deve più fuggire, è oramai completamente libera. Immersa in una natura sovrana, quasi nuda e senza artifici. Il suo sguardo sul mondo è essenziale e rivela quella che oggi è la cosa più importante: preservare il nostro pianeta e in particolare l’acqua, il nostro nuovo oro. Lei ci dice che il lusso può avere un senso.»

https://www.youtube.com/watch?v=OaJ-TE1xZVA

La forza delle emozioni
Più sublime che mai, Charlize Theron emana una bellezza rassicurante. Il suo sorriso è sincero, il suo «J’adore» vibrante.
Jean-Baptiste Mondino l’ha ripresa molto da vicino, incollato ai suoi passi, a fior di pelle. L’abito, sensualmente trasparente e minimalista, svela le sue spalle e le sue gambe lunghissime.
“«Charlize è stata straordinaria. Da buona sudafricana, ha riscoperto sensazioni che le sono care. Sole, vento e deserto l’hanno riempita di gioia. Il suo impegno è stato totale, la sua emozione autentica. E tutto questo si vede; sprigiona bellezza e felicità.»
A piedi quasi nudi, corre senza ostacoli e a gran passi, al ritmo potente di un remix di “I Love You” di Woodkid.
Charlize vibra all’unisono e appare come posseduta dagli elementi. Non c’è lotta in questa conquista, soltanto un’armonia perfetta.

http://www.youtube.com/watch?v=LLNNOnykJ5c

In anteprima assoluta gli scatti del backstage del video e le immagini istituzionali. Nel caso non sapeste resistere alla tentazione di vedere il nuovo suggestivo video, ecco i link per scoprire la magia di J’adore firmata Dior.

Di FRANCO LORENZON

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy