lattuga-estate

Lattuga: la protagonista di tutte le nostre insalate

Dalla tavola alle creme di bellezza. La lattuga ha mille proprietà. Può essere mangiata cruda, cotta o centrifugata. Scopriamone le proprietà!

La lattuga non è un semplice ingrediente delle nostre insalate, ma ha mille proprietà.

In natura esistono tante varietà di lattuga, ma tutte sono altamente benefiche per il nostro corpo.
Con la bella stagione la lattuga non può mancare nel nostro frigorifero, ma per tutte le proprietà benefiche che racchiude in sé, mangiamola sempre, anche quando fa più freddo.

QUANTI TIPI DI LATTUGA ESISTONO?

Esistono veramente tantissimi tipi di lattuga, dalla classica cappuccina, alla lattuga romana, alla lattuga iceberg o brasiliana.

COME PUO’ ESSERE MANGIATA?

La lattuga non si mangia solo cruda. Forse non tutti lo sanno, ma può essere consumata anche cotta.
Naturalmente se freschissima, è meglio sgranocchiarla in una bella insalata, ma si può usare anche in minestre o zuppe.
In ogni caso fa sempre benissimo, soprattutto se non la facciamo cuocere troppo, mantenendo intatte le proprietà nutritive.

QUANTE CALORIE HA LA LATTUGA?

La lattuga ha pochissime calorie, cento grammi equivalgono a quindici calorie, quindi è adattissima nelle diete ipocaloriche.
Tra l’altro è una miniera di vitamine e di sali minerali.

UN TOCCASANA PER L’APPARATO DIGERENTE

La lattuga fa benissimo all’apparato digerente, infatti è ricca di fibre altamente digeribili. E queste preziose fibre fungono da prebiotico per l’intestino, infatti vanno ad alimentare la flora batterica, sistemando l’intestino pigro e quello irritato, ristabilendo la naturale funzione di questo importante organo della digestione.
La lattuga contrasta pure il meteorismo, perché distrugge i gas nocivi che spesso si formano nella nostra pancia se mangiamo male.

RICCA DI SALI MINERALI

La lattuga è ricchissima di sali minerali come il fosforo, che fa benissimo al cervello, perché ne salvaguarda la memoria.
Inoltre è ricca di ferro, infatti è consigliata quando si soffre di anemia alimentare.

LA LATTUGA SI PUO’ ANCHE BERE

La lattuga è anche un tonico naturale, per questo è perfetta per ogni cambio di stagione. Non tutti lo sanno, ma possiamo anche berla sotto forma di centrifugato o di estratto.
La lattuga è infatti ricchissima di vitamine benefiche per il nostro corpo e se la frulliamo e beviamo subito, tutti i suoi componenti entrano immediatamente in circolo nel nostro corpo e ci danno una bella scarica elettrica.

RICETTINA: CENTRIFUGATO ENERGIZZANTE DI LATTUGA E RAPA

Centrifughiamo la lattuga con la rapa rossa, uniamo anche mezzo cavolo rosso e due limoni.
Beviamo questo centrifugato la mattina appena svegli, a stomaco vuoto. Ci sentiremo immediatamente più energici e anche la pelle, splenderà di benessere.
Questo frullato ci consentirà anche di fare il pieno di potassio e magnesio.

HA ANCHE UN EFFETTO SEDATIVO

La lattuga è ricca di elementi che favoriscono il rilassamento muscolare e quello nervoso. Infatti, è l’ideale per chi non riesce a prendere sonno. Proviamo a cuocerla per preparare un buon decotto, magari aggiungendo qualche foglia di alloro, poi filtriamo il tutto e poi beviamo questo infuso prima di addormentarci. E’ perfetta anche per i bambini.

AMICA DEL CUORE

La lattuga contiene una molecola che ha la capacità di abbassare il livello di glucosio nel sangue, quindi protegge la circolazione, ed è un vero toccasana per chi ha problemi di diabete e chi ha il cuore affaticato.

USIAMOLA PER MANTENERE LA FORMA FISICA

Essendo poco calorica e altamente saziante, la lattuga salvaguarda la forma fisica di chi deve perdere peso. Molti nutrizionisti consigliano di mangiare una bella ciotola di lattuga ad inizio pasto. Riempie lo stomaco, ci rende sazi e, soprattutto, accelera il metabolismo.

PRODOTTI DI BELLEZZA ALLA LATTUGA FATTE IN CASA

Con la lattuga possiamo preparare dei buonissimi (in tutti i sensi) prodotti per la nostra bellezza.
Ecco quali:

Maschera sfiammante:
Con la semplice lattuga possiamo preparare una maschera di bellezza che sfiamma la pelle. Basta mettere nella caraffa del frullatore mezzo litro d’acqua e una lattuga, e poi frulliamo il tutto. Possiamo applicare questa maschera al sul contorno occhi, una zona che di solito viene evitata dai prodotti, perché troppo delicata. Questa maschera ha invece il pregio di ridurre le borse, le occhiaie e ridà luce ad uno sguardo spento e stanco. Teniamo in posa la maschera per quaranta minuti e poi sciacquiamo con acqua fredda.

Maschera sbiancante:
Questa maschera va ad agire sulle macchie della pelle e possiamo applicarla su tutto il corpo, anche sulle mani.
Frulliamo la lattuga con dieci cucchiai di farina e un limone spremuto. Applichiamo poi il composto insistendo sulle zone “macchiate” evitando questa volta il contorno occhi.
Poi lasciamo in posa per quaranta minuti e sciacquiamo con acqua fredda.

Maschera illuminante:
Per le pelli stanche, possiamo preparare una maschera davvero eccezionale.
Prendiamo duecento grammi di foglie esterne di lattuga e frulliamole con un avocado bello maturo, aggiungiamo poi cinque cucchiai di olio di mandorle dolci e un cucchiaio di yogurt greco. Applichiamo il tutto su viso e collo per i soliti quaranta minuti e poi sciacquiamo. L’effetto giovinezza è istantaneo.

Fango anticellulite:
Prendiamo duecento grammi di argilla bianca, cento grammi di polvere di alghe facile da trovare in erboristeria e frulliamo il tutto con una lattuga.
Applichiamo il preparato su gambe, glutei, fianchi e pancia, per chi ne ha bisogno, anche sulle braccia.
Lasciamo in posa per quarantacinque minuti e poi sciacquiamo il tutto sotto la doccia, prima con acqua calda e poi con quella fredda, poi di nuovo fredda e poi ancora calda, questo per almeno cinque minuti.
In questo modo verrà accelerato il potere frenante e sgrassante della lattuga e la cellulite verrà piano piano attenuata.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy