Le vetrine di Gilli come galleria d

Le vetrine di Gilli come galleria d’arte contemporanea.  Il progetto “arte in vetrina” arriva alla sua terza puntata: Gilli e Bixio presentano l’opera “Gigolo”.

Dopo aver esposto le opere Cuori Fragili e Generaxione Lexotan, le vetrine di Gilli di Via Della Spiga a Milano si vestono nuovamente con una installazione dell’artista Fabrizio “ Bixio” Braghieri.

Bixio, artista poliedrico che si muove con inconsueta agilità ed irrazionale ironia
tra pittura,scultura e installazione, propone “Gigolo”: un’opera rappresentata da un esercito di sette sorridenti Biancaneve che circondano un nanetto rubicondo.

Si legge, nelle intenzioni dell’artista:“un capovolgimento ed una rilettura delle fiabe tradizionali e del ruolo femminile nella società moderna e multietnica”.
Bixio, milanese, classe 1967, artista eclettico, conferma la sua grande capacità di cogliere e di giocare con il rapporto tra moda e arte.

Gilli ribadisce ancora una volta la propria sensibilità ed il proprio interesse nei confronti dell’arte, offrendo lo spazio delle proprie vetrine ad artisti contemporanei. Un ribaltamento dei ruoli e dei luoghi: l’Arte esce dalla Galleria e va in Vetrina.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy